Skip to content

Bottega Liberati, carne eccellente ma non solo.

25 novembre 2012

IMG_0340

Da circa cinquanta anni, al quartiere Don Bosco di Roma, esiste una bottega che oggi è un sicuro riferimento d’indiscussa qualità.

Erano i primi anni 60 quando Pina ed Emilio Liberati iniziarono la loro attività aprendo una macelleria. Il negozio subito si distinse per la qualità della carne che proveniva da un allevamento di un loro parente.

In anni più recenti, il figlio Roberto ha prima affiancato i genitori gestendo il vicino negozio di gastronomia, poi si è inserito nella primaria attività di famiglia, e nel tempo, spinto dalla passione verso il biologico, è entrato a gestire l’intero negozio insieme ai genitori.

Roberto è molto attratto dalla qualità della materia prima, e la sua naturale curiosità lo spinge a una costante ricerca dei migliori e più sani prodotti esistenti sul mercato.

La bottega è giustamente famosa per la prelibatezza della carne, prevalentemente proveniente da allevamenti bradi. Impagabile la Piemontese dell’associazione allevatori La Granda, la Chianina di Tuscania, la Maremmana di Saturnia e l’Angus di Parisi, tanto per citarne alcune delle possibili offerte di Roberto.

Notevole anche il pollame di San Bartolomeo. Sono da provare anche le buone carni da suini neri, cinta senese, capretti e agnelli dei Monti Lepini.

Le salsicce sono un capitolo a parte, e sono composte solo dai migliori tagli di carne, lavorate al coltello, e dalla fantasia di Roberto che ne compone di diverse ogni volta. Tempo fa ne ho provata una al Brunello di Montalcino da urlo.

Non tralasciate l’angolo dei pronti da cuocere, che è il regno di mamma Pina, una vera signora di altri tempi, che realizza dei preparati irreprensibili

.IMG_0351

Finita la spesa della ciccia, spostatevi leggermente alla vostra destra e iniziate ad ammirare i crudi da tagliare al coltello. Roberto è così sicuro della loro qualità, che ogni volta l’operazione del taglio, coinvolge tutti i clienti del negozio con ripetuti assaggi. Pata Negra, Nero Casertano, Cinta Senese, San Daniele, Parma stagionato e proveniente dalle poche aziende che ancora stagionano usando il vento “Marino”, mortadella nella vescica naturale, il salame di Bazza con solo sale e pepe. I formaggi proposti provengono dai migliori casari, di base hanno la qualità indiscussa del latte, molti di alpeggio, e sono stati selezionati da Roberto tramite la sua costante ricerca del meglio. Non posso non menzionare Arbiora, Le Ramate, De Gust e Acquaranda. Visti i formaggi proposti, la mozzarella di bufala non può essere che quella di Rivabianca.

Se non sarete ancora appagati, eccovi le paste di Fabbri, Cavalieri, Verrigni, Rossi, Capponi, e a rotazione altri marchi di ugual valore.

A seguire troverete un’intera parete piena di vini, perlopiù biologici, e di birre artigianali.

Alcune interessanti referenze in questi giorni reperibili in negozio, anche dal punto di vista qualità prezzo, sono Ciro Picariello, Le Chiuse e Fenocchio. Insieme al buonissimo Fiano di Avellino di Picariello, Roberto è riuscito ad accaparrarsi alcune delle poche e interessanti bottiglie di Brut Contadino prodotte dal capace Ciro, magari provatene una per il brindisi iniziale delle prossime feste. A Natale non potrete fare a meno del panettone dei Maghi Infarinati che fornirà a Bottega Liberati tre realizzazioni dello stesso prodotto realizzate con zuccheri diversi.

IMG_0368

Continua così Roberto, vai sempre avanti nella tua personalissima e costante ricerca del meglio, che caparbi e valenti allevatori e artigiani radicati nel territorio ancora oggi riescono a realizzare con passione, e tramite te a offrirci.

Bottega Liberati

Via Flavio Stilicone, 282  

00175 Roma

Tel. 067101156 

P.S. di Maggio 2014. Adesso la mozzarella di bufala in vendita è quella di Barlotti.

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: