Skip to content

Poggio Le Volpi crede e investe sul territorio dei Castelli.

8 giugno 2016

Credo che ogni appassionato di enologia conosca cosa negli anni abbia fatto Poggio Le Volpi, l’azienda di Felice Mergè, per il vino.

Due tenute per un totale di circa 100 ettari, la prima posta a Monte Porzio Catone e l‘altra, Masca del Tacco in Erchie, producono l’uva che va a comporre il nutrito numero di vini aziendali.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Oggi non vi parlerò di essi ma della bella Enoteca, che è posta in prossimità della sede Laziale e vicinissima all’uscita autostradale di Monte Porzio Catone.

Eccomi qui varcare l’ingresso carrabile che permette di accedere all’ampio parcheggio. Sosto proprio lì dove, indugiando oltre precipiterei nelle belle vigne, che mi si parano davanti, nel pieno di un verdissimo periodo vegetativo, da inizio estate.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La struttura bella e dallo stile classico e sulla mia sinistra e gli amici sono già lì a degustare Asonia, lo spumante Brut Frascati DOC, comodamente seduti all’esterno con veduta sui colli.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ho piacere di conoscere Rossella Macchia, la dinamica e sorridente direttrice della struttura, e lo Chef Zjamir Begoja che ha fatto esperienza anche con Salvatore Tassa e Antonello Colonna.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Lo Chef è qui da soli 10 giorni e quindi si decide di testare la cucina con un quartetto di battute di pesce di buona qualità e fattura, degustando poi, ognuno di noi, un diverso tipo di primo, proprio per meglio capire al meglio la sua proposta.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Personalmente scelgo gli spaghetti ai gamberi Viola di Gallipoli che sarà il piatto più apprezzato, per la materia prima, la sua abbondanza (di gamberi) e la perfetta cottura della pasta.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Visto il successo, Zjamir mi propone, in anteprima assoluta, la nuova pietanza, denominata il polpo e la sua maionese. Ottima la cottura e la persistenza del polpo, così come la maionese che contiene il suo estratto.

Come dessert è proposto il Tiramisù, un classico della ristorazione Romana. Qui l’elemento uovo è stato reso molto leggero, scelta apprezzabilissima in una giornata così calda.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il dolce è accompagnato dal Passito Odos, che purtroppo non si produce tutti gli anni perché l’uva richiede condizioni particolari affinché possa sviluppare la muffa nobile.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Scendo la scenografica scala a chiocciola per far visita ai salumi e ai formaggi che danno bella mostra di se, proprio nel corridoio che porta all’ampia e attrezzata cucina e, proseguendo oltre, alla futura barricaia.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Qui è ancora al lavoro una squadra di valenti artigiani, gli stessi che sono stati così capaci di realizzare la struttura già godibile.

Prima di andar via do uno sguardo alla vetrina – frigo delle carni. Ognuna di esse ha il proprio cartello d’inizio frollatura e già penso che alla prossima visita proverò anche un poco di “ciccia”.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Notevole lo scorcio che si apprezza anche dalla sala al primo piano, che è altresì usata per pranzi più intimi, per piccoli gruppi o eventi.

Certamente questo coraggioso ma oculato investimento avrà un futuro di successo ma penso che sarà anche da stimolo per l’intero territorio a performare meglio e a perseguire sempre più la qualità.

Siamo in collina, il vento non manca ma oggi, finalmente, si sente aria nuova ai Castelli Romani.

Enoteca Poggio Le Volpi

Via Fontana Candida, 3

Monte Porzio Catone RM

Tel. +39 3421086072

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: