Skip to content

Marco Bottega, Aminta, La Stella e … l’Alcova

27 dicembre 2016

Era da qualche tempo che non andavo a trovare Marco Bottega ed Elisa Cassanmagnago.

dscn0042

Il loro Aminta Resort è sempre più ambito dai giovani sposi che qui amano celebrare i loro banchetti di nozze. Nonostante la sala degli eventi sia separata da quella gourmet, a me piace vivere l’esperienza ristorante a tutto tondo e ritengo indispensabile fare quattro chiacchiere con i gestori, cosa che in momenti di “traffico” non sempre è possibile. Approfitto del periodo quieto prenatalizio e quindi eccomi qui varcare il cancello di Aminta. Il primo impatto, appena impegno il sentiero pedonale che immette al ristorante, è con la nuova struttura che rimane alla mia sinistra. Sembra una piccola villa circondata da noci e intravedo un ingresso dedicato a essa, proprio sul margine del prato che delimita la piscina.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La sala è ancora più ordinata del solito. Sono stati aggiunti dei quadri sulle due pareti lunghe che donano un’opportuna nota di colore e di calore all’ambiente. Lo stesso colore lo ritrovo sulla copertina del menù. A dare maggiore eleganza, noto lo stacco della greca prima del soffitto e i due mobili degli alcolici sistemati agli angoli in fondo alla sala. Il camino, ristrutturato, ha assunto importanza ed eleganza e sembra rilevare un ambiente migliorato dalla mano femminile di una Donna di gran gusto: Elisa Cassanmagnago.

Di Marco ho scritto già qui https://foodwineadvisor.wordpress.com/2012/09/05/titolo-opzionaleaminta-resort-ovvero-marco-bottega-il-giovane-grande-chef-con-i-piedi-ben-saldi-a-terra/

poi anche qui https://foodwineadvisor.wordpress.com/2013/01/30/la-mitica-carne-del-bue-di-carru-cucinata-dallo-chef-marco-bottega-di-aminta-resort/

quindi qui https://foodwineadvisor.wordpress.com/2013/07/04/il-menu-estivo-di-marco-bottega/

poi qui https://foodwineadvisor.wordpress.com/2014/04/01/grazie-a-marco-bottega-e-arrivata-la-primavera-ad-aminta-resort/

e infine, con un discreto anticipo sulla Stella appena pervenuta, ancora qui https://foodwineadvisor.wordpress.com/2014/04/30/chissa-perche-ad-aminta-resort-inizio-a-sentire-odore-di-stelle/

Permettetemi questa volta quindi di non entrare nella descrizione dei piatti, dei quali vi allego comunque le foto, e di concentrarmi sui miglioramenti.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La prima cosa che balza agli occhi è la presentazione delle pietanze che ora sono più eleganti e seguono, oltre alla distribuzione bilanciata delle componenti sul piatto, un miglior design anche dal punto di vista colorimetrico.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Le cotture, soprattutto delle carni sono millimetriche, proprio a far esaltare la sostanza e i succhi contenuti in esse.

Altresì scenografica è la presentazione delle amuse bouche, eseguita su differenti pietre, mentre il territorio è esaltato tramite l’insalata d’inverno.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La polenta e baccalà è un bell’esercizio che dimostra la qualità del pesce che qui è usata.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ben eseguito il raviolo di caccia mentre sconta un piccolo eccesso di sale, la pasta denominata “non è una Carbonara”.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Il carrello dei formaggi crea l’imbarazzante scelta tra eccellenze Italiane e Francesi. Ben presentata anche la piccola pasticceria. Da rilevare il cambio del tovagliolo prima del dessert.

dscn0051

In sala la competente Elisa è ben affiancata dal  giovane ma già valido Cameriere Alessandro Gismondi che si muove con precisione e professionalità tra i tavoli. La carta dei vini, con la relativa cantina, si è arricchita di successive referenze di Champagne che andranno ancora aumentate nel prossimo futuro, insieme ai vini del territorio.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Trovo Marco molto contento del traguardo raggiunto e lo vedo altresì deciso e determinato nel conquistarne di nuovi.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Prima di andar via visito la suite. Questa è una stanza da mille e una notte. Il letto è spazioso e provvisto di un materasso che penso abbia uno spessore di una quarantina di centimetri. L’ambiente è dotato di tutti i tipi di controllo per luci e audio ed è provvista di un angolo bar, dove scorgo alcuni Champagne di prestigio.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nell’altra stanza c’è un idromassaggio che può ospitare tranquillamente e comodamente tre persone, così come la sauna e la spaziosa e bella doccia.

Che dire, fortunato chi passerà qui la prima notte di nozze o le coppie in amore che magari vorranno finire, con passione, una cena consumata nell’attiguo ristorante.

Aminta Resort

Via Trovano, 5

Genazzano RM

Tel. +39 069578661

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: