Skip to content

Le Meravigliose Paste di Angela Fiorini.

29 dicembre 2016

Da circa un anno i miei Amici Fabrizio Fazzi (Olio Pignatelli) e Dario Rossi (Gelateria Greed) mi avevano segnalato un’attività di Zagarolo, gestita da Angela Fiorini, conosciuta come Meraviglie in Pasta.

Per una serie di vicissitudini e di eventi concomitanti non mi è stato possibile rispondere nell’immediato a questa segnalazione.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Era fine ottobre di quest’anno, quando in un evento presso Castel de Paolis, ho incontrato Angela che aiutata da Daniele De Ventura, ha reso indimenticabile, con le sue creazioni in pasta, la degustazione dei vini dell’azienda gestita dalla famiglia Santarelli.

Il mio primo impatto fu con le fettuccine al ragù, così attraenti che dimenticai di fotografarle. Assaggiandole ne ho apprezzato dapprima la resistenza al morso e poi la fattura eseguita con materie prime irreprensibili.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sono riuscito comunque a fotografare i successivi Ravioli che mi hanno confermato la bontà del primo piatto.

Intorno a metà novembre ho partecipato a Simposio, un evento, gestito dalla famiglia De Ventura, che promuove i talenti nel settore eno-gastronomico.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ero intento a fare il primo giro di “perlustrazione” per poi decidere quali banchi frequentare e sono stato raggiunto da un cameriere che mi ha offerto una degustazione di tagliatelle. Mi ricordo di averle assaggiate e di aver cercato immediatamente se lì intorno c’era Angela.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Ebbene la brava sfoglina di Zagarolo era lì con Eleonora, una delle sue figlie. Bravissime, insieme anche a Valentina, l’altra figlia con “le mani in pasta”, ad aver realizzato una bontà così facilmente riconoscibile.

Eccomi ora, in una soleggiata mattina di fine dicembre dirigermi verso Zagarolo, la tranquilla città posta su uno sperone tufaceo, della quale ho avuto, nel tempo, il piacere di frequentare il primo Tordo Matto di Adriano Baldassarre, gli splendidi eventi organizzati presso il Palazzo Rospigliosi e non ultimo il Ristorante Giardino e i convincenti piatti del territorio elaborati da Daniele delle Fratte.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Varcando la soglia del negozio, vedo Angela assorta a sistemare dei Ravioli sul banco e scherzosamente esclamo: “È per caso qui che si produce pasta fresca?”.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Angela solleva lo sguardo, gli s’illumina il viso di un sorriso di profonda gioia e in un attimo mi raggiunge, ancora incredula che sia giunto lì, abbracciandomi con vigore. Adesso è un torrente in piena, mi racconta delle grandi difficoltà ad aver avviato quest’attività tredici anni fa, proprio per poter dare un futuro alle sue tre figlie. Mi mostra subito il laboratorio che mi colpisce per l’ordine e l’esemplare pulizia, la stessa che caratterizza la sua pasta.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sono in preparazione i ravioli e ho la fortuna di assistere a quelli preparati con la cernia e a quelli con il tordo matto, questi ultimi fatti con carne di cavallo e tipici della tradizione Zagarolese e che Angela tiene a rilevare che ora sono reperibili solo presso il suo negozio.

Le brave artigiane approntano intanto un altro preparato per i Ravioli. Siamo nei giorni appena precedenti il Natale e credo che questi preparati con Baccalà, uvetta e pinoli andranno letteralmente a ruba. Altre possibili varianti “raviolose” possono essere eseguite con maiale mandorle e miele, oppure con prosciutto San Danile Dok dall’Ava e manzo bio e anche con salsiccia e uva.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Mi incuriosisce anche il Ravi-olio elaborato con l’EVO Pignatelli.

Le paste son tutte realizzate con farine biologiche macinate a pietra, provengono da vari mulini, tra le quali riconosco Tumminia e Russello di Molini del Ponte.

Le altre farine usate sono: grano Saraceno, semi di lino, Senatore Cappelli, Khorasan o Saragolla (resa celebre da un famoso marchio), canapa e grano arso. Le uova sono in guscio e biologiche.

Sono colpito da tanta attenzione alla qualità e sono sicuro che Angela diventerà famosa grazie ad essa. Intanto alcuni illuminati Artigiani del Gusto di Roma rivendono queste Meraviglie in Pasta. Essi sono, sperando di non dimenticare nessuno: Daniele De Ventura – Little Market, Mirko Giannella, Il Ghiottone, Le Officine del Gusto e Branciaroli.

La speranza è che Angela e le sue figlie sappiano gestire il meritato successo che verrà e con esso la gestione della qualità, senza dimenticare la clientela locale, magari più desiderosa di preparazioni tradizionali e semplici.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Intanto torno alle mie cose, portando con me delle fettuccine che vorrei provare con un sugo semplice, proprio per esaltarne la pulizia e la bontà della farina con cui sono fatte e, magari, anche con degli asparagi e il buon guanciale di Re Norcino, queste ultime al fine di provarne una soluzione più complessa. Sono altresì sicuro del risultato bilanciato ed elegante che riscoprirò nei ravioli ricotta e spinaci e di quello più strutturato di quelli fatti con la cernia.

Continua così Angela, continua a illuminarci con il tuo radioso sorriso e a meravigliarci con la tua eccellente pasta.

Meraviglie in Pasta

Corso Vittorio Emanuele II, 101

Zagarolo RM

Tel. +39 3406426917

 

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: